Ragazzi, io sono convinto che bisogna crederci, bisogna correre il rischio di essere illusi, bisogna correre il rischio di passare per ingenui, ma bisogna crederci... E allora io continuo a credere a quella storia del mio amico che mi ha detto che in casa sua, di fronte al suo cane, gli è successa una magia così splendida, che per una cosa così è valsa la pena vivere...
-Luciano Ligabue-

giovedì 14 giugno 2012

Risposta ad Elledy - End of World

11 domande in cerca d'autore

- Un film che tutti dovrebbero vedere?

D'istinto ho pensato a Hereafter; ma forse basterebbe Neverland... di certo è molto meno impegnato.

- Un classico: il primo oggetto sulla tua sinistra è l'oggeto che userai per un' apocalisse zombie? Cos'e?

Direi di no. Il primo oggetto che ho visto sulla mia sinistra è la statuetta di un bersagliere barbuto in corsa. Con tanto di spada, ma certamente non adatto a un' apocalisse, né ad altro evento similare.

- Un mezzo di trasporto alternativo per andare a lavoro?

I piedi. Possibilmente dentro a un bel paio di scarpe semoventi. Oppure quelle scarpe con le ruote (non i pattini).

- Quale personaggio dei fumetti ti piacerebbe essere?

Senza pensarci ho scritto Constantine. Il che significa o che desidero la morte di tutti coloro che mi sono attorno, o che sto veramente messo male...

- Qual'è la parola più complicata che riesci a pensare?

Precipitevolissinevolmente oppure Otorinolaringoiatria, ma non ho ancora capito esattamente cosa cazzo sia.

- Un ricordo d'infanzia a cui sei particolarmente legato?

Mia nonna che compra le fragole, a Napoli, calando giù dal balcone con lo spago un cestino di paglia contenente 10.000 £ (a proposito, quanto era gagliardo il carattere delle lire?)

- La tua concezione dell'umanità nel tuo stato d'animo migliore.

possibilità infinite

- La tua concezione dell'umanità nel tuo stato d'animo peggiore.

Me ne guardo... ma potrei rispondere nuovamente "possibilità infinite"

- La donna/uomo per cui perdere la testa?

Nora Zehetner.


- Un stereotipo che ritieni insopportabile?

Chi ben comincia è a metà dell'opera... Ah no, questo è un proverbio. Allora... beh, scelgo: la smart la parcheggi dove vuoi: un po' perchè odio le smart; un po' perchè non è vero. Le smart le parcheggi dove vuoi solo se NON SAI PARCHEGGIARE. E qui credo che tutti coloro che professano l'odio per le smart mi abbiano capito. A proposito, l'altra settimana a Piazza Bologna c'era un carro attrezzi che ne portava via una.... che orgasmo!

- Quanto ritieni fastiodioso questo meme da 1 a 11?

direi 1: in fondo mi ha portato a scrivere la cosa più impegnata dell'ultima settimana (ma forse anche delle ultime due). Però così mi ha ricordato che non sto più scrivendo un cazzo di nulla; perciò comincio a odiarlo. Vale scrivere 1-11? Oppure no, risolvo così: (1-) 4-2-3-1. Ecco, già sono più felice....



P.S.: è stato simpatico, ma non credo farò girare questa roba. Anche perché non saprei nemmeno a chi passarla....

sabato 2 giugno 2012

Shonda Rhimes uccide Lexie Grey


Il post seguente è una semplice lamentela in seguito alla morte di Lexie Grey


Questo avvenimento segna il mio definitivo allontanamento dalla serie tv Grey's Anatomy. Serie che, tengo a sottolinearlo, ho (ri)cominciato a vedere nel periodo napoletano (in stato di malattia e di solitudine) solo ed esclusivamente per la presenza di Lexie Grey, il personaggio interpretato dalla meravigliosa Chyler Leigh. Shonda Rhimes ha ucciso Lexie Grey; io non guardo più Grey's Anatomy.



... E poi dai, cazzo, era l'unico personaggio ad avere portato un po' di freschezza dalla terza stagione! 
Poteva far morire il plastico belloccio e stronzo, una delle due lesbicone, la vedova cardiotoracica (perchè no?) oppure quella pasticciona della Kepner. Addirittura la Bailey, altro personaggio oramai completamente imploso su sé stesso, senza più niente da comunicare a nessuno: poteva morire, non mi sarebbe dispiaciuto più di tanto. Ma la piccola Grey no...

SHONDA RHIMES, SHAME ON YOU!