Ragazzi, io sono convinto che bisogna crederci, bisogna correre il rischio di essere illusi, bisogna correre il rischio di passare per ingenui, ma bisogna crederci... E allora io continuo a credere a quella storia del mio amico che mi ha detto che in casa sua, di fronte al suo cane, gli è successa una magia così splendida, che per una cosa così è valsa la pena vivere...
-Luciano Ligabue-

lunedì 24 ottobre 2011

Poesie sparse...24


In testa avevi un nido di crisalidi
che già fremevan d'essere farfalle
e di volare, senza la pretesa
d'essere prime, ma soltanto belle.
Posandoti sui fiori gli altri insetti
vedevano un Re nuovo e impallidivano.
Ma era San Lino e lungo quella curva
passava tra le gomme tue un fantasma:
cercava una rivincita e i ricordi
di derapate e di gambe sbucciate;
ricordi di bambini e biciclette...

Adesso corri, senza premi in palio,
con altre cinquantotto stelle in cielo.



Ciao Marco...!

lunedì 10 ottobre 2011

Poi dicono che scrivere non rende...



Ricordate la vittoria al premio Mario Luzi, in Giugno 2010? No?
Io da oggi ho 400 buoni motivi per ricordarla...















Ricordate la poesia con cui partecipai? Nemmeno?!
Beh, pazienza.
Quattrocento/00 baci a tutti quanti voi.
Il vostro affezionatissimo vi augura una buona notte.

lunedì 3 ottobre 2011

Odissea sparsa - parte 3 - Nausicaa


Nausicaa quello che oggi chiami amore
è solo l'espressione di incertezza
per quell'istante in cui non sai spiegare
se ancora sei una bimba o già una donna.