Ragazzi, io sono convinto che bisogna crederci, bisogna correre il rischio di essere illusi, bisogna correre il rischio di passare per ingenui, ma bisogna crederci... E allora io continuo a credere a quella storia del mio amico che mi ha detto che in casa sua, di fronte al suo cane, gli è successa una magia così splendida, che per una cosa così è valsa la pena vivere...
-Luciano Ligabue-

lunedì 26 maggio 2008

Ligabue - UN AMORE PRONTO A SUDARE

Per caso, navigando nella rete, mi sono imbattuto in questo video, pensando che fosse una canzone.
Per una volta forse, riesco a pubblicare su questo blog qualcosa inerente alla poesia, come avevo promesso inizialmente.
Beh, devo ammettere che Ligabue, oltre che come cantautore e regista, si conferma anche come poeta. A dire il vero mi è capitato in passato di sfogliare le sue "Lettere d'amore nel frigo", ma non mi erano sembrate niente di che. Assente qualsiasi forma di metrica, ma ottime le immagini figurate ( potrei azzardare impressioniste) e talvolta quasi ermetiche. Buona la dizione, buona l'idea. Buona sopratutto quella di accompagnare la lettura dei testi poetici con un sottofondo musicale.. Un po' che viviamo in un periodo decisamente antipoetico, un po' che dopo tre quattro poesie di fila uno si è rotto le palle, la musica distrae appena quanto basta per non mandare il cervello altrove e stimola l'ascolto.
Belle idea. Bravo Liga!

(PS.: avevo detto che avremmo parlato ancora di Radiofreccia, no? buon ascolto)

Nessun commento: