Ragazzi, io sono convinto che bisogna crederci, bisogna correre il rischio di essere illusi, bisogna correre il rischio di passare per ingenui, ma bisogna crederci... E allora io continuo a credere a quella storia del mio amico che mi ha detto che in casa sua, di fronte al suo cane, gli è successa una magia così splendida, che per una cosa così è valsa la pena vivere...
-Luciano Ligabue-

venerdì 11 settembre 2009

Poesie sparse...9

La vita d'oggi non fa divertire
tra luppoli impensati strani cocktail
e nuovi volti orridi di moda.
Vestiti? Non parliamo è un'altra storia:
i sandali da schiava preromana
camicie luci strane a neon di disco
le nike su capi Gucci e HM
Partite di calcetto affaticate
e fumo di catrame brucia in gola
Carrera fino a tarda notte fonda
visi copiati da film spazzatura
.. Le facce.. io li odio per davvero

1 commento:

Filippo Santaniello ha detto...

bellissimo il getto d'immagini che tronchi con la bruschissima frenata sul finale.
brutale!