Ragazzi, io sono convinto che bisogna crederci, bisogna correre il rischio di essere illusi, bisogna correre il rischio di passare per ingenui, ma bisogna crederci... E allora io continuo a credere a quella storia del mio amico che mi ha detto che in casa sua, di fronte al suo cane, gli è successa una magia così splendida, che per una cosa così è valsa la pena vivere...
-Luciano Ligabue-

giovedì 7 aprile 2011

... again and again



E' inverno.
Siedo davanti allo stagno gelato di Central Park.
Ho chiesto in giro, ma nessuno ha saputo dirmi
dove sono andate a finire le anatre e i pesci che nelle altre stagioni vi nuotano dentro.
Nè i tassisti della città imperiale,
nè i professori delle famose scuole che frequento,
nè i genitori della mia America fasulla.
Hanno ritenuta insulsa la domanda, o forse non se la sono mai posta.
Niente, insomma, di cui darsi pena.
Ora so che anche loro vivono sotto un lago di ghiaccio
e che nulla di ciò che vedo è "del tutto" vero.
Dalla segale non verrà nessuno a salvarmi.


(Fabio Stassi su J.D. Salinger, Il giovane Holden, 1951)

Holden, Lolita, Zivago e gli altri. Piccola enciclopedia dei personaggi letterari (1946-1999)

Nessun commento: