Ragazzi, io sono convinto che bisogna crederci, bisogna correre il rischio di essere illusi, bisogna correre il rischio di passare per ingenui, ma bisogna crederci... E allora io continuo a credere a quella storia del mio amico che mi ha detto che in casa sua, di fronte al suo cane, gli è successa una magia così splendida, che per una cosa così è valsa la pena vivere...
-Luciano Ligabue-

domenica 1 agosto 2010

Poesie sparse...15

Ruote che vanno su bollenti strade
cicche su cicche ormai nel posacenere
madonne che non piangono dall'alto
L'estate avanza come controvoglia
Le nubi se ci sono non le senti.
E io ci sono, anche se non mi senti.

Nessun commento: