Ragazzi, io sono convinto che bisogna crederci, bisogna correre il rischio di essere illusi, bisogna correre il rischio di passare per ingenui, ma bisogna crederci... E allora io continuo a credere a quella storia del mio amico che mi ha detto che in casa sua, di fronte al suo cane, gli è successa una magia così splendida, che per una cosa così è valsa la pena vivere...
-Luciano Ligabue-

domenica 29 agosto 2010

Poesie sparse...16

I vecchi non si illudono di nulla
d'agosto con il sole dietro ai tetti.
Di baci sono nidi, un mese dopo,
gli ombrelli di settembre per gli amanti
ma anche di autunno e ingenue solitudini

1 commento:

marghe ha detto...

que pasa amico mio???
hai comprato Il Diario scolastico :)? occhei non c´é nulla da sorridere...MA STAY SHIMMIA! io torneró quando la tua reiterata epopea accademica sará giá iniziata, ma intendo romperti le scatole e anche le uova nel paniere e tutto ció che si puó rompere in modo assiduo come sempre.
miao arf chirp bééééh + tutti i suoni che siano mai stati emessi da un essere vivente negli ultimi 2 milioni di anni, just for you :D

ps:cool poetry, MAI FRRREND